Sell Co2

CO2 CHIRURGICO E FRAX CR19 small
Si tratta di una sorgente gassosa CO2.
Il Laser è sigillato e garantisce le prestazioni per qualche migliaio di ore prima di esaurirsi.

L’emissione è a 10.600 nm e ha come cromoforo principale l’acqua dei tessuti, determinandone la vaporizzazione e coagulazione.

Viene impiegato principalmente come sorgente chirurgica ed ha nel corso degli anni subito aggiornamenti che lo rendono più preciso e facilmente utilizzabile anche per trattamenti estesi o dove sia necessario ottenere il miglior controllo del calore ceduto ai tessuti.

Ove siano necessari trattamenti superficiali di vaporizzazione della cute viene normalmente abbinato ad uno “scanner” ovvero un sistema automatico che distribuisce l’energia del laser su di una zona di tessuto in modo uniforme.